Xiaomi in Spagna: è in arrivo la svolta definitiva?

Google+PinterestLinkedInTumblr+

Il giorno tanto atteso dagli amanti europei degli smartphone “China” è arrivato. Oggi, 7 novembre 2017, Xiaomi ha ufficializzato con un evento il suo ingresso nel mercato spagnolo, con tanto di apertura di ben due store fisici a Madrid.

I servizi che mancavano

Questo porta il brand di Pechino in una nuova dimensione economica, che l’aveva visto spopolare finora nel mercato dell’importazione attraverso canali non ufficiali. Con l’arrivo ufficiale in Europa Occidentale invece, la produzione e la vendita potrebbe aumentare drasticamente proprio grazie ai servizi che Xiaomi regalerà ai propri utenti, quei servizi che mancavano per renderlo un brand appetibile proprio a tutti: Banda 20, software global e garanzia ufficiale.

Xiaomi_Mi_A1_Mvtechno

Prezzi concorrenziali

Andando a vedere infatti i prodotti che arriveranno per primi, ci fa capire che Xiaomi fa sul serio sul piano smartphone: Oltre il già famoso e ottimo Mi A1, il primo Android One della casa, arriverà nel market spagnolo anche il rivoluzionario Mi Mix 2 e i prodotti ultraeconomici ma di grande efficacia come la gamma Redmi. E chi aveva paura dei prezzi molto più cari, ha dovuto ricredersi: Xiaomi ha infatti annunciato che Mi A1 costerà solo 229 euro nella configurazione 4/64 GB, inoltre anche il Mi6 ed il Mi Mix 2 avranno un prezzo seriamente competitivo con i loro 449(Mi6) e 499 euro(Mi Mix 2), invece la gamma Redmi partirà dai 99 euro. Insomma, una vera e propria manna del cielo, in attesa dell’arrivo di Mi Note 3, uno tra i dispositivi più amati ed elogiati per le prestazioni.

Xiaomi_Mi_Mix2_MvtechnoXiaomi_Redmi_Mvtechno

Prodotti per ogni esigenza

Xiaomi però, si fa furba. Sebbene non vi si trovano ancora disponibili i Notebook e le Smart TV, il brand cinese porterà in Spagna anche i suoi famosi prodotti per la casa, il tempo libero ed il fitness. Arrivano infatti nello store il TV Box Android, il Mi Electric Scooter, la premiatissima Mi Band 2 e la nuova Mi Action Camera. Tutti dispositivi smart che sarà impossibile non volere, rendendo così la stessa Xiaomi un brand rivolto praticamente a tutti.

Xiaomi_Prodotti_Mvtechno

Il futuro: Italia in vista?

Sebbene già con l’arrivo nella penisola iberica, Xiaomi si rende accessibile a tutti gli utenti europei grazie alla distribuzione tramite Amazon.es ed il sito ufficiale, si nota come ci sia la necessità che i pechinesi si rivolgano anche anche ai paesi come Francia, Germania, Regno Unito ed Italia, che sono i mercati principali. L’arrivo di Xiaomi in Grecia infatti, non ha regalato troppi vantaggi ed un approdo nei paesi più importanti renderebbe il brand un forte competitor nei confronti di Huawei, ad esempio. Proprio in Italia c’è la necessità che i prodotti di Xiaomi siano alla portata di tutti, tanti ne hanno sentito parlare, ed altrettanti sono tentati dall’acquistarli, anche se i limiti dell’importazione e della banda hanno creato qualche ritrosia. Con l’arrivo anche nel 2018, questi limiti saranno solo un ricordo.

Xiaomi_Market_Mvtechno

Quindi, non ci resta che sperare, di certo verrebbero accolti a braccia aperte.

Share.

About Author

Leave A Reply

1 + tredici =