Xbox One S diventa portatile grazie a Ben Heck

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Benjamin o meglio abbreviato “Ben” Heck è conosciuto sul web per i suoi famosissimi video sullo smontaggio di vari prodotti tecnologici, ma anche per le sue idee per riprogettare e modificare gadget.

L’ultimo video caricato sul suo canale YouTube ha dato nuova forma alla console di casa Microsoft, l’Xbox One S che è stata completamente smontata da Heck alla fine dell’anno scorso. Sentendosi poco ispirato nel rimontare tutto assieme così come era, ha deciso di dare una forma più portatile alla famosa console. E così l’Xbox One S portatile nasce!

Non è la prima notizia del genere che si trova su internet, già in passato sono state apportate molte modifiche rendendo portatile le console.

Pochi giorni dopo il suo lancio, Ed Zarick infatti conosciuto per le sue mods su quasi ogni generazione di console, già ha avviato il processo di pre-ordine per vendere le proprie mods. A differenza dell’ XBOOK ONE S di Zarick tuttavia, l’Xbone S portatile di Ben Heck è nata più dalla voglia di divertimento che da un’idea commerciale.

Dal momento che il buon vecchio Ben non è interessato a fare una fortuna vendendo le sue console modificate, non ha avuto l’obbligo di utilizzare materiali “ricercati”, guardando il video quindi porterà forse ispirazione a molti di voi che vorranno seguire le sue orme.

Naturalmente l’intero processo non è per i deboli di cuore e coinvolge alcune attrezzature non proprio facili da trovare per casa per una persona comune, come una macchina CNC.

Come l’XBOOK ONE S, la Xbox One S di heck non dispone di un computer portatile per motivi di spazio. Ciò è un vero peccato vito che Microsoft sta fornendo alle sue console alcune funzionalità del personal computer grazie alla piattaforma universale di Windows 10 per le UWP app.

Insomma un ottima idea per avere la possibilità di fare una breve partita ovunque basta che ci sia una presa di corrente, un tale aggeggio potrebbe essere l’idea per l’ Xbox perfetta.

[Via]

Share.

About Author

Lascia un commento

due × 3 =