Samsung sconvolge l’estate con Note 9, Galaxy Watch e Galaxy Home

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

In un periodo dove la presentazione degli smartphone è un po’ in “ferie”, Samsung come ogni anno si prende la scena ad agosto presentando il vero flagship della compagnia sudcoreana: Il Galaxy Note 9.

Lo smartphone però, non è l’unica cosa presentata a New York oggi. La casa tecnologica di Taegu infatti, ha presentato gli innovativi e molto bello Galaxy Watch e Galaxy Home. Andiamo a vedere di cosa si tratta:

GALAXY NOTE 9

Il bellissimo smartphone business di Samsung si presenta molto simile al già bello Note 8, ma dimostra subito di essere ben più imponente del suo predecessore. Le linee sono fini ma lunghe, ed il retro dove è piazzato il sensore d’impronte e le due fotocamere differenziano per posizione. La scheda tecnica è assurdamente potente: Un display SuperAMOLED da 6.4 pollici in risoluzione 2K+, ovvero 2960×1440 pixel in 18.5:9. Un processore, l’Exynos 9810 Octa-Core, che compete in potenza allo Snapdragon 845 posto sui dispositivi americani e cinesi senza mai sfigurare. Non mancano minimo 6 GB di RAM e minimo 128 GB di memoria, fino ad arrivare a quanto di più soddisfacente esista per le memorie smart: 8 GB di RAM e 512 GB(!) di ROM. Ovviamente resistente all’acqua e alla polvere con standard IP 68, ed ha le stesse fotocamere dei Galaxy S9 ed S9+(nello specifico quelle di quest’ultima) con apertura focale adattiva. La camera anteriore è di 8 mpx con zoom 2x ed 1.7 di apertura. Le chicche più pregustate dagli appassionati sono i 4000 mAh di batteria e la presenza di jack per le cuffie(qualcuno starà godendo). I colori disponibili saranno Bronzo Metallizzato, Viola Lavanda, Blu Oceano e Nero Mezzanotte(sì, meglio in italiano ndr). Presente Android Oreo 8.1;

Ultima ma non ultima, la S-Pen, quest’anno color oro e blu sembra essere il vero cuore pulsante di questo smartphone.

I prezzi sono teoricamente proibitivi, visto che il base costerà 1029 euro e quello 8/512 necessiterà di 1279 euro.

Samsung_Galaxy_Note_9_Mvtechno

GALAXY WATCH

Una svolta per Samsung arriva anche dalla sezione wearble, dove i sudcoreani presentano il nuovissimo Galaxy Watch, segnando la fine della linea Galaxy Gear. Il nuovo accessorio si presenta molto più elegante e soprattutto molto più “orologio” dei predecessori. Monterà un Exynos 9110 con 768 MB di RAM e 4 GB di ROM. È impermeabile IP68, ha connettività LTE con oltre 30 carrier disponibili, le sue funzioni di monitoraggio come gli esercizi fisici da fare in casa o il controllo delle fasi del sonno promettono molto bene. Esisterà in due varianti, con cassa da 42 mm e con cassa da 46 mm. Il primo sarà disponibile nei colori: Nero, Grigio, Rosso, Giallo, Viola, Rosa, Grigio nuvola e Marrone. Il secondo invece nei colori Nero, Blu e Grigio.

Samsung_Galaxy_Watch_Mvtechno

GALAXY HOME

Per finire, arriviamo a quello che è la vera innovazione in casa Samsung. O meglio, l’articolo che non era ancora arrivato: Un dispositivo per la casa dotato di assistente vocale. Arriva quindi Samsung Galaxy Home, uno speaker molto particolare nella forma che ricorda un tamburo sorretto da quattro piedini, il che lo rendono un soprammobile vero e proprio. Creato con la collaborazione di AKG, che da due anni ormai fornisce a livello auricolare gli smartphone Samsung, Galaxy Home è supportato da Bixby, che finalmente pare iniziare ad avere sempre più senso. Molto avanzato, esso presenterà ben otto microfoni di array. Per saperne di più però, bisognerà attendere l’autunno, anche per i prezzi.

Samsung_Galaxy_Home_Mvtechno

 

Share.

About Author

Lascia un commento

8 − 1 =