Pio: Lo shopping locale a portata di app

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Con l’avvento delle grandi aziende di eCommerce(come potete leggere qui QUI), e dei più famosi brand che si riversano nei loro shop online, la realtà del commercio locale persona a persona sta tendendo verso il ribasso della domanda di acquisto. Oggi però, tutto questo può cambiare, grazie ad una semplice app, che però ha dietro un lavoro importante: Arriva l’app Pio, la voce online dello shopping locale.

UN PROGETTO ITALIANO

La giovane startup Pio Prox S.r.l. nasce nel 2016 con una missione piuttosto innovativa: mettere in mostra le realtà commerciali locali nell’universo online attraverso la propria app, appunto Pio. Questo progetto nasce per poter incentivare i clienti a scegliere anche ed ancora i negozi fisici che trovano sotto casa, il tutto attraverso lo smartphone. Questo, pone anche il commerciante in posizione di competizione nei confronti dei retailer online, il che oggi non è semplice.

COME FUNZIONA L’ APP PIO?

Pio è un’applicazione molto semplice da usare e comprendere. Innanzitutto si presenta come un vero e proprio centro commerciale virtuale(vero e proprio obiettivo dell’azienda) ed in base proprio al sistema P.I.O. (People Interactive Offers) il commerciante si immette in questo centro, praticamente creandosi una propria vetrina, ma non solo. Esso può gestire comodamente vendite e organizzare il proprio “negozio”, gestire il rapporto coi clienti che si interfacciano. Come? Attraverso i Beacon denominati Pioprox, in modo che si possa avere un contatto diretto con essi senza compromessi, e permettendo anche di inviare notifiche specifiche. Quali? Semplicemente quelle rivolte a chi è interessato al prodotto. Ma non finisce qui. PIO permette inoltre di far pagare le transazioni col sistema PayPal e di gestire le spedizioni con DHL, in modo da avere qualsiasi cosa tracciata e trasparente, senza incorrere in scocciature del caso. Ma il cliente può gestire il suo acquisto scegliendo in base alla propria esperienza? Ovviamente sì! Perché PIO funziona proprio in questo modo, il cliente personalizza il proprio campo di ricerca e va a rendere la propria esperienza ideale e diretta.

Inoltre, l’esercente dispone anche di un altro importante strumento di fidelizzazione della clientela rappresentato dai FIDELITY PROGRAM che, liberamente impostabili, si possono gestire in maniera individuale o consortile (coinvolgendo più attività come ad esempio nel caso di centri commerciali o di strade commerciali).

Insomma, PIO è un’app completa e globale, che non lascia proprio nulla al caso, dato anche l’utilizzo ottimale di connessione wi-fi, bluetooth e gps, in modo da permettere una geolocalizzazione ideale. Sicuramente un progetto a cui dar credito ed importanza, perché potrebbe cambiare il modo di fare shopping in Italia.

SHOPPING LOCALE, SENZA CONFINI.

Link per poterla scaricare gratuitamente su Google Play e App Store

Pio_App_Link_Mvtechno

VIDEO INTRODUTTIVO DELL’ APP

Share.

About Author

3 commenti

  1. Complimenti per quest’articolo scritto in modo chiaro e preciso. Credo che quest’App sia una cosa importantissima. Si può acquistare nei negozi comodamente e senza nessun rischio!

  2. Articolo scritto davvero bene e in modo chiaro su quel che rappresenta il nostro pulcino innovativo sia dal punto di vista dei piccoli e medi esercenti che dal punto di vista consumatori. Davvero in gamba!

Lascia un commento

12 + diciassette =