Apple pensa a dispositivi di carica wireless a lungo raggio

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

La ricarica wireless per i dispositivi multimediali e di telefonia non è di certo una novità, difatti il primo brand a dotare di ricarica senza fili i propri smartphone fu Nokia col suo Lumia 920. In seguito anche Android si avviò verso questa scelta, ed è quindi da citare il recente utilizzo di ricarica wireless di Samsung col suo Galaxy S6. Apple, vista la concorrenza aprirsi all’evoluzione del charging della batteria, non vuole restare indietro.

Infatti, come riportato da Disruptive Tech Research, la società Energous avrebbe stipulato un accordo con una delle cinque maggiori case produttrici al Mondo per la sperimentazione di dispositivi di ricarica wireless a lungo raggio, e tutto lascia presupporre che sia proprio Apple tale casa, vista la volontà di implementare i propri iPhone di questa funzionalità. C’è da aggiungere che Energous sia proprietaria della startup WattUp, che si occupa proprio di quel campo.

Nello specifico WattUp avrebbe sviluppato un sistema di ricarica wireless che può ricaricare fino a ben 12 dispositivi nell’arco di 4,5 metri, eliminando le sconvenienti privazioni a cui si va soggetti dovendo ad esempio appoggiare il dispositivo su una piattaforma. Ovviamente i dispositivi non dovranno avere una batteria che non debba richiedere più di 10 Watt per ricaricarsi. La tecnologia di connessione, come spiega Energous, sarà molto probabilmente paragonabile al sistema Wi-Fi, in cui un trasmettitore emetterà energia attraverso un segnale con radiofrequenze che sarà gestito da antenne miniaturizzate e chip di controllo, rendendo quindi i dispositivi con ricevitore WattUp in grado di trasformare tale segnale in carica della batteria. Quello che sembra sostanzialmente fantascienza potrebbe essere molto vicino alla realtà, dato che comunque questo processo è stato già illustrato al CES 2015 a Las Vegas.

Ovviamente, potrebbero nascere significativi problemi a causa della potenza emanata da tale sistema, quindi probabilmente Apple vedrà implementata la ricarica wireless a largo raggio non prima del 2017, in tempo per presentare iPhone 7s e iPhone 7s Plus.

Share.

About Author

Lascia un commento

4 × tre =